Sul web le opere d’arte delle sedi comunali catalogate dagli studenti

artincomuneLe sedi del Comune di Molfetta sono collocazione quasi inconsapevole di un patrimonio artistico che si è andato consolidando nel tempo. Opere d’arte di ogni provenienza e di diverse epoche popolano discretamente e silenziosamente gli ambienti comunali, senza che ve ne fosse una qualche traccia di riferimento.

Il progetto Scuole per l’Arte – ARTinCOMUNE, promosso dal Comune di Molfetta e dalla rete delle Scuole Superiori della città, è nato con l’obiettivo di catalogare l’intero patrimonio artistico, ma soprattutto di diffonderlo, di farne cioè parte essenziale e imprescindibile della memoria collettiva e dell’identità culturale di tutti noi.

È così stato realizzato interamente dagli studenti il sito web: www.artincomune.com in cui sono stati catalogati e inventariati i beni culturali del Comune di Molfetta presenti nelle diverse sedi comunali. Il lavoro sarà presentato questa sera alle ore 18 alla Fabbrica di San Domenico con i Dirigenti scolastici, i docenti e gli studenti che hanno risposto con entusiasmo, cogliendo subito la valenza didattica del progetto e mettendo in campo le specifiche competenze e l’assessore alla cultura Betta Mongelli e al patrimonio Giulio Germinario.

Il Liceo Scientifico “Einstein” si è occupato della catalogazione dei beni culturali, l’Istituto Tecnico “Salvemini” della digitalizzazione CAD dei siti del Comune, della catalogazione e redazione di un piano di valorizzazione turistico-culturale, il Liceo Linguistico “Fornari” della traduzione dei testi in lingua straniera, l’Istituto d’Istruzione Superiore “Mons. Antonio Bello” della documentazione fotografica in produzione e post produzione, l’Istituto d’Istruzione Superiore “Vespucci” per le operazioni di data entry, l’Istituto Tecnico “Ferraris” della creazione del layout del sito e delle pagine WEB.

Indispensabile è stato anche l’ausilio e la guida di due professionisti esperti nella catalogaziene e inventarizzazione dei Beni Culturali e nella creazione e gestione di siti WEB.

Molfetta, 16 maggio 2016

Condividi