Ospedale, inaugurato il nuovo servizio di Senologia

È stato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a inaugurare il nuovo servizio di Senologia all’ospedale don Tonino Bello di Molfetta. Presenti il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini, il direttore generale della Asl Bari Antonio Sanguedolce, il responsabile del servizio Michele Tricarico con tutto il personale, il presidente del consiglio comunale Nicola Piergiovanni, gli assessori alla Socialità, Ottavio Balducci, e alle Pari opportunità, Angela Panunzio, i rappresentanti del Tribunale del malato, della Consulta femminile e del mondo dell’associazionismo locale.

«Stiamo lavorando con grande impegno con una squadra completa – ha detto il presidente Emiliano – ci sono i sindaci in campo che mi danno una mano a guardare quello che non posso vedere. A Molfetta si sono fatte molte polemiche sull’ospedale. Oggi mi pare che con un gesto, non con parole, abbiamo dimostrato che su questo ospedale, su cui per trent’anni non è stato fatto nulla, vogliamo puntare».

Il nuovo servizio di senologia, collocato al primo piano dell’ospedale, in locali ampi ed idonei, è dotato di tutte le tecnologie necessarie. Sarà operativo immediatamente e, nelle prossime settimane, sarà potenziato anche nell’organico con l’assunzione di una senologa. Il servizio era stato sospeso, nei giorni scorsi, proprio per consentire il trasferimento del reparto al primo piano e l’allestimento degli ambienti.

«Ringrazio il presidente Emiliano – ha sottolineato il sindaco Minervini – per la fattiva collaborazione. Stiamo portando a casa i frutti del lavoro svolto in difesa del nostro ospedale contro tutti gli specialisti delle perplessità. Andremo avanti così anche con la collaborazione del direttore generale, Antonio Sanguedolce, impegnato nel potenziamento di tutti i reparti e servizi dell’ospedale di Molfetta in relazione alle esigenze dell’utenza».

Molfetta, 11 febbraio 2019
L’Ufficio stampa

Condividi