Un corso per formare 100 sentinelle del mare. “Poseidon”: immersioni subacquee e iniziative di sensibilizzazione per il recupero dei rifiuti

Formare cento subacquei che diventeranno sentinelle e custodi del nostro mare. È l’obiettivo del progetto “Poseidon 100”, organizzato dall’associazione “Poseidon blu team” e patrocinato dall’Amministrazione comunale, che partirà mercoledì 9 gennaio. Il corso, che darà la possibilità di ottenere gratuitamente il brevetto subacqueo di primo livello (Open-water diver), durerà sei mesi e si suddividerà in 6 lezioni teoriche, 4 lezioni in acque confinate e 4 in acque libere. Le coste che saranno esplorate sono quelle che vanno da Molfetta a Polignano.

Il corso di formazione prevede escursioni mirate al recupero dei rifiuti dal mare, varie attività di sensibilizzazione, la realizzazione di postazioni di smaltimento dei mozziconi di sigaretta lungo le spiagge, dibattiti con biologi e professionisti del settore. C’è ancora la possibilità di iscriversi al corso, scrivendo a poseidonbluteam@libero.it o contattando i numeri 3497126032 o 3335047056.

“Proseguiamo – affermano il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini e l’assessore all’ Ambiente Ottavio Balducci – il nostro percorso per la pulizia del nostro mare. Gli allievi di questo corso diventeranno cittadini attenti al bene comune e all’ecosistema marino, le prime sentinelle del nostro mare. Inoltre, nel corso dell’anno organizzeremo sulle spiagge iniziative di sensibilizzazione volte alla tutela dell’ambiente marino”.

Molfetta, 7 gennaio 2019
L’Ufficio stampa

Condividi