ParteciParco: inizia l’elaborazione dei dati raccolti durante il laboratorio itinerante

L’amministrazione Comunale con il supporto di Agenda XXI  ha attivato un percorso di ascolto della cittadinanza per definire gli indirizzi per il progetto di recupero del parco, che oggi necessita di nuovi interventi per poter essere restituito alla città.

Tra il 30 novembre e il 7 dicembre 2014 l’associazione XScape ha installato il suo laboratorio mobile in differenti luoghi della città di Molfetta raccogliendo idee, proposte e suggerimenti degli abitanti per il recupero del Parco di Mezzogiorno.
In ognuna delle 5 tappe (Corso Umberto I, Piazza Municipio, Mercato via A. Salvucci, Mercatino S. Nicola, Sagrato Chiesa Sant’Achille) è stata prodotta una mappa dei desideri collettiva a partire da un abaco di funzioni, attività e caratteristiche organizzate in quattro gruppi: forme del verde, attività del tempo libero e cultura, sport e gioco all’aria aperta, servizi e attrezzature.
Il laboratorio ha inoltre coinvolto gli alunni e le alunne dell’Istituto Comprensivo Statale “San Giovanni Bosco” e gli studenti e le studentesse di due classi del Liceo Scientifico “Albert  Einstein”.

In questi giorni è in corso l’elaborazione dei dati raccolti.
I primi numeri:

1020 bambini dell’Istituto Comprensivo Statale “San Giovanni Bosco” coinvolti nella realizzazione di disegni/temi, che saranno esposti dal 15 dicembre nelle scuole;

1000 circa fogli dei suggerimenti raccolti compilati dai genitori dei bambini dell’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” e dagli abitanti incontrati per strada;

50 ragazzi del Liceo Scientifico “Albert Einstein” che hanno prodotto 12 mini-progetti per il Parco;

5 mappe dei desideri.

In totale sono state più di 3000 le persone intercettate tra passanti, studenti, genitori e insegnanti.

ParteciParco proseguirà nel mese di gennaio con un percorso di ascolto delle associazioni, imprese sociali e altri soggetti che possono contribuire con la loro esperienza alla definizione di modalità di gestione sostenibili di questa area verde.

 

Condividi