Torre Calderina

Torre Calderina
La costa pugliese, da sempre oggetto di incursioni di pirati e corsari che riducevano in schiavitù molti abitanti, vide a partire dal XV secolo il proiettarsi minaccioso della potenza turca nell’Adriatico. Nel XVI secolo gli spagnoli progettarono un piano di interventi in grado di controllare, senza soluzione di continuità, tutte le coste del Regno e allertare anche l’entroterra, in caso di attacco. In Terra di Bari tra l’Ofanto e Monopoli, su uno sviluppo costiero di 150 km, intervallate da città munite di castelli e porti fortificati, furono edificate tra il 1569 e il 1573 sedici torri. Nella costa molfettese si erge, ancora oggi a testimonianza di tale sistema difensivo, Torre Calderina in prossimità di Cala San Giacomo, antico approdo cittadino, attivo già nel Medioevo. Presenta la tipologia tipica delle torri di vedetta vicereali a pianta quadrangolare con struttura tronco-piramidale. Ha tre caditoie per muro e nessuna apertura dal lato mare. Oggi la scala esterna in pietra sostituisce l’antica scala amovibile che permetteva l’accesso al vano abitabile della torre.

CALDERINA TOWER. The coast of Apulia has always been subjected to raids by pirates and corsairs who enslaved many inhabitants, and was threatened by the Turkish power in the Adriatic since the fifteenth century. In the sixteenth century the Spaniards devised a plan of actions which could continuously control all the coasts of the Kingdom and also alert the hinterland, in case of attack. In the Land of Bari between the Ofanto and Monopoli, on a coastline of 150 km, interspersed by towns provided with castles and fortified ports, sixteen towers were built between 1569 and 1573. On the Molfetta coast the Calderina Tower still stands today as a testimony of this defensive system, near Cala San Giacomo, which is an ancient town dock that was already active in the Middle Ages. It has the typical architecture of the viceregal watchtowers with a quadrangular plan and a truncated pyramid structure. It has three storm drains per wall and no opening on the sea side. Today the external stone staircase replaces the old detachable ladder that allowed to access the living area of the tower.

Condividi