Prorogata la mostra di Raffaele Ferrero

Prorogata la mostra di Raffaele Ferrero

Si potrà visitare fino al 15 marzo prossimo “Trame”, la personale di Raffaele Ferrero, inaugurata il 14 febbraio scorso nella Sala dei Templari, alla presenza del sindaco, Tommaso Minervini, dell’assessore alla cultura, Sara Allegretta, e dello storico dell’arte, Gaetano Mongelli, che ha curato anche il catalogo della mostra.

La pittura di Ferrero è diversa da quella che tradizionale perché si sviluppa con motivi astratti. «I morfemi di Ferrero – spiega il professor Gaetano Mongelli nella prefazione del catalogo della mostra - sono morfemi che provengono dalla galassia dell’immaginario: dal florilegio, sempre mutevole complesso, di curve spezzate e assemblate tra ritagli piramidali che sanno di vela latina, tra sagome talvolta lanceolate, in altri casi appuntite come foglie d’oleandro scosse dal vento di tramontana all’apparire dell’autunno, tra coloratissime campiture sforbiciate da cerchi, losanghe, quadrati, rombi, rettangoli, triangoli e linee sapientemente alternati e combinati tra loro».

La mostra si può visitare, dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00, e dalle pomeriggio dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

  • Data:
    da 14.02.20 (h. 18.00) fino a 15.03.20 (h. 21.00)
  • Indirizzo:

Immagini dell'evento

Documenti e link

Parole chiave: mostra
Opzioni di stampa:

Mappa

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su