Ospedale, mantenuti i codici di Cardiologia

Ospedale, mantenuti i codici di Cardiologia

Dettagli della notizia

Nel reparto di Cardiologia dell’ospedale “don Tonino Bello” di Molfetta si era creata una condizione di fibrillazione per il provvisorio cambiamento dei codici di Cardiologia con un sottocodice di Medicina generale, a causa di distorsioni burocratiche nel recepimento della delibera 1056 del 12 giugno 2019 dell’Asl di Bari sul Protocollo d’intesa tra la Regione Puglia e l’Azienda sanitaria locale sul “Don Tonino Bello” di Molfetta.
Il sindaco Tommaso Minervini, d’intesa con il Dipartimento regionale protezione della salute e la direzione generale dell’Asl Bari, comunica che l’Ospedale di Molfetta continuerà a mantenere i codici di reparto di Cardiologia, fondamentali per il mantenimento del reparto stesso.
In conclusione, il direttore generale dell’Asl Bari, Antonio Sanguedolce, conferma tutti gli accordi della delibera 1056 del giugno scorso, in una lettera inviata al sindaco Minervini.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO