30 defibrillatori e l’App “Cuore Nostro”, Molfetta diventa città cardioprotetta

30 defibrillatori e l’App “Cuore Nostro”, Molfetta diventa città cardioprotetta

Dettagli della notizia

Trenta defibrillatori, settantatré cittadini formati e ora dotati di certificazione del corso BLS-D per l'autorizzazione all'utilizzo del defibrillatore semiautomatico e l’App “Cuore Nostro” per l’immediata individuazione del defibrillatore più vicino. Molfetta diventa città cardioprotetta.

«Con questo progetto – afferma Ottavio Balducci, assessore con la delega a Rete Città sane – vogliamo creare una rete di protezione diffusa nella città per intervenire e soccorrere in maniera tempestiva e adeguata le vittime di arresti cardiaci. Abbiamo formato 73 cittadini, grazie a Sermolfetta e Progetto Assistenza, ma con un nuovo bando vogliamo ampliare questa rete portandola ad almeno 100 persone. Oltre alla App “Cuore Nostro”, che invito a scaricare, sarà installata per le vie della città una cartellonistica per indicare il posizionamento dei defibrillatori».

«Cuore e memoria. Oggi vogliamo ricordare  – spiega il sindaco Tommaso Minervini – il dottor Michele Spadavecchia, pediatra sempre impegnato nel mondo del volontariato e del sociale. Il defibrillatore della sede di Lama Scotella è a lui dedicato».

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su