Attrezzature sportive, nuovi giochi, nuova suddivisione degli spazi. Presentato il progetto di riqualificazione del Parco di Levante

Attrezzature sportive, nuovi giochi, nuova suddivisione degli spazi. Presenta...

Dettagli della notizia

Sono arrivati dai residenti, che hanno partecipato all’incontro voluto dall’amministrazione comunale, i suggerimenti per perfezionare il progetto di riqualificazione del Parco di Levante e della vicina Via Don Minzoni che, nelle prossime ore, sarà candidato al bando della Città metropolitana “Qualità dell’abitare”.

Sono stati gli assessori ai lavori pubblici, Antonio Ancona, ai finanziamenti regionali, Gabriella Azzollini, all’ambiente, Maridda Poli, insieme con i tecnici comunali ad illustrare ai presenti il percorso avviato, con il progetto di fattibilità predisposto, e a recepire le istanze dei residenti per apportarne eventuali modifiche.

«Quello che oggi stiamo presentando – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Antonio Ancona - è un progetto di massima che prevede la riqualificazione del parco di levante e di via Don Minzoni con interventi importanti di messa in sicurezza e l’introduzione di nuovi giochi per bambini ma anche di attrezzature sportive che consentano al parco di vivere tutto il giorno. Dobbiamo superare la condizione di abbandono che porta poi a situazioni poco piacevoli. Abbiamo voluto ascoltare i residenti. Nel tempo – ha concluso - abbiamo raccolto le loro istanze e oggi siamo di nuovo qui per condividere con loro le scelte operate e raccogliere ulteriori suggerimenti».

«Abbiamo ritenuto di candidare questo progetto, che ha un valore complessivo di 2 milioni e 300mila euro, perché puntiamo al recupero di un’area della città che con il tempo ha perso tutto il suo fascino. Si tratta - ha precisato l’assessore ai finanziamenti regionali, Gabriella Azzollini - di un progetto ampio che coinvolgerà anche la vicina Via Don Minzoni che subirà importanti modifiche con la creazione di un parco lineare al servizio degli amanti dello sport e dei residenti e un collegamento con le piste ciclabili».

Massima attenzione anche al verde. «Accanto alla riqualificazione del parco e di Via Don Minzoni - ha aggiunto l’assessore Poli - puntiamo anche alla conservazione delle specie arboree attualmente presenti, alcune di grande valore. Nessuna riqualificazione può non tenere conto delle aree verdi già esistenti e della vegetazione presente».

«Ancora un progetto che mette al centro le persone, il verde pubblico e la qualità della vita», il commento del sindaco, Tommaso Minervini.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su