La riforma della giustizia civile: il ruolo centrale della mediazione. Il convegno

La riforma della giustizia civile: il ruolo centrale della mediazione. Il con...

Dettagli della notizia

Si discuterà di mediazione civile e commerciale, delle esperienze legate alla risoluzione alternativa delle controversie e dei nuovi scenari di riforma della giustizia nel corso del convegno “La riforma della giustizia civile: il ruolo centrale della mediazione” a cui prenderanno parte magistrati e professionisti e rappresentanti del mondo dell’imprenditoria.

Il convegno si terrà a Molfetta, il prossimo 26 novembre, a partire dalle 15.30 nell’auditorium Regina Pacis. E’ organizzato da Aequitas Adr con il patrocinio del Comune di Molfetta, che da oltre un anno ha affidato con procedura di gara lo Sportello dedicato alla mediazione con sede nei locali della sede municipale di Via Carnicella.

La scelta di attivare questo sportello è stata voluta in primo luogo per favorire i cittadini molfettesi che assistiti dai loro avvocati possono usufruire del servizio di mediazione facoltativa, obbligatoria ed anche delegata dal giudice a prezzi calmierati e senza dover ricorrere nelle altre sedi di organismi fuori città.
In secondo luogo l’Amministrazione chiamata in mediazione ha potuto, dopo l’istruttoria a cura dell’ufficio legale, determinarsi all’adesione o meno al procedimento di mediazione concludendo alcuni procedimenti senza ricorrere alla giustizia civile e realizzando l’effetto deflattivo proprio del procedimento di mediazione che permetterà nel rispetto del principio di imparzialità e buon andamento della Pubblica amministrazione di ridurre le spese di costituzione in giudizio e soccombenza.

In programma ci sono gli interventi dell’avvocato Giovanni Marchio, tesoriere del Consiglio degli avvocati di Trani – AgFor Trani, dell’avvocato Dante Leonardi, consigliere del CdA della Fondazione Aequitas Adr; del dottor Alberto Binetti, magistrato presso il Tribunale di Trani; della dottoressa Maria Teresa Giancaspro, già consigliere presso la Corte d’Appello di Bari; del dottor Paolo Scarcelli, funzionario del Comune di Molfetta, della dottoressa Maddalena Pisani, commercialista; della dottoressa Loredana Lezoche, imprenditrice.

I saluti di apertura del convegno saranno affidati a Tommaso Minervini, Sindaco di Molfetta, all’avvocato Tullio Bertolino, presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Trani, all’avvocato Tiziana Belsito, presidente AgFor Trani, del dottor Antonio Soldani, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Trani, del dottor Mauro de Gennaro, dirigente del Settore avvocatura e contenzioso presso il Comune di Molfetta.
Modera l’avvocato Annabella Cazzolla, coordinatrice Aequitas Adr Trani e Molfetta.
Il convegno è accreditato dall’Ordine degli avvocati di Trani.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su