Pubblicato l'avviso per l'accesso al servizio di trasporto scolastico in favore di alunni disabili per l'anno scolastico 2019/2020

Scadenza il 20 giugno 

Pubblicato l'avviso per l'accesso al servizio di trasporto scolastico in favore di alunni disabili per l'anno scolastico 2019/2020

Dettagli della notizia

Si informano i cittadini interessati che sono aperti i termini per la richiesta di accesso al servizio di trasporto scolastico in oggetto per l’anno scolastico 2019_2020.

DESTINATARI

Possono richiedere l’ammissione al servizio gli alunni disabili residenti a Molfetta, che frequentano le Scuole Secondarie Superiori aventi sede nel territorio della Città Metropolitana di Bari. Il requisito primario di accesso, da parte dell’alunno, è il possesso della certificazione di invalidità in stato di gravità rilasciata dalla Commissione medica competente ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge n. 104/92.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda, compilata secondo il modello allegato al presente Avviso, dovrà essere consegnata manualmente all’Ufficio Protocollo del Comune di Molfetta  oppure trasmesso a mezzo PEC all’indirizzo servizisociali@cert.comune.molfetta.ba.it

Sarà cura del Comune di Molfetta trasmettere alla Città Metropolitana di Bari le domande pervenute. Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 20 giugno 2019

 DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  •  copia del documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità
  •  certificazione di invalidità in stato di gravità rilasciata dalla Commissione medica competente ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge n. 104/92.

SI PRECISA CHE La Città Metropolitana di Bari accoglierà solo le domande pervenute entro i termini e complete della documentazione richiesta, subordinatamente e nei limiti dell’ammontare delle risorse finanziarie che la Regione Puglia assegnerà alla medesima Città Metropolitana.

In caso di risorse finanziarie insufficienti o di esubero di domanda rispetto ai livelli storici, saranno adottati i seguenti criteri di priorità:

  •  ISEE familiare non superiore a € 15.000,00;
  •  assenza di mezzi propri o di componenti del nucleo familiare che possano effettuare il trasporto, come da autocertificazione allegata alla domanda;

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su