Bando SEADOO: opportunità per aziende pugliesi dei settori turismo, food, ristorazione, cultura, spettacolo e artigianato

Bando SEADOO: opportunità per aziende pugliesi dei settori turismo, food, ristorazione, cultura, spettacolo e artigianato

Dettagli della notizia

Grande opportunità per aziende pugliesi dei settori turismo, food, ristorazione, cultura, spettacolo, artigianato e servizi alla persona. Ma anche per guide e accompagnatori turistici.  Candidature fino alle ore 12.00 del 15 aprile 2020

 

EADOO è parte del progetto THEMIS, una iniziativa realizzata a valere sull'Interreg V-A Grecia-Italia 2014 2020, un Programma di cooperazione transfrontaliera fra Grecia e Italia, co-finanziato dall'Unione Europea. L'iniziativa supporta idee di alto potenziale innovativo nel settore del turismo nautico. Di seguito gli obiettivi e i profili che possono partecipare al concorso: 

 Obiettivi del Concorso

Il Concorso di idee si prefigge lo scopo di selezionare n.5 idee ad alto potenziale innovativo nel settore turistico (“pacchetti turistici”), che abbiano le caratteristiche meglio specificate nei paragrafi successivi (3, 4, 5 e 6), e che siano radicate in Puglia, in zone a ridosso dei porti turistici.

Le idee vincitrici saranno quindi accompagnate nella fase di sviluppo e di implementazione dell’idea e saranno promosse gratuitamente su riviste di settore. In particolare, ciascuno dei 5 pacchetti vincitori verrà premiato con 3 articoli giornalistici gratuiti, di 2 pagine cadauno, sulle seguenti riviste:

  • Viaggi Traveller (Condè Nast);
  • Bell'Italia (Cairo Editore);
  • Nautica (Nautica Editrice).

Si allega il bando, la scheda di sintesi e i moduli  

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su